Al via a Torino la Settimana del Cervello 2021

La pandemia non ha fermato l’arte e la cultura ma le ha trasportate online per la loro libera fruizione per il pubblico interessato. Proprio questa settimana a  Torino è previsto un interessante evento online, la Settimana del Cervello 2021, una brain awareness week dedicata quest’anno al tema fisico fisico e della sua correlazione con il cervello. Scopriamo insieme tutte le caratteristiche e gli appuntamenti dell’evento.

Settimana della consapevolezza del cervello

La Brain Awaress Week è la Settimana del Cervello 2021, evento che a causa delle restrizioni inerenti la sicurezza delle persone in tempi di Covid-19 si svolge online invece del consueto seminario con incontri in aula. Da Lunedì 15 Marzo 2021 alle ore 21:00 a Sabato 20 Marzo 2021 alle ore 23:00 , ci si potrà collegare per scoprire direttamente sul web per scoprire la Settimana del Cervello, quest’anno sul tema “Esercizio fisico e cervello”. Sarà riservato uno sguardo anche alle prossime Universiadi di Torino previste per il 2025.

Che tema affronta questo appuntamento? La Settimana del Cervello pone l’accento sulla correlazione tra mente e sport. L’uomo è nato per camminare, correre, viaggiare. Si muove il bambino, il ragazzo, l’anziano. Sulla Terra, sulla Luna. Lo sport acuisce il nostro movimento, fa bene al corpo e allo spirito. Un’attività fisica condotta con moderazione secondo le caratteristiche fisiche e lo stato di salute di chi la pratica, può scolpire i circuiti cerebrali e promuovere la salute della mente, del cervello. Chi pratica sport e fa attività fisica sa quanto questa attività possa fare bene al cervello. Lo sport permette il rilascio di endorfine e serotonina, l’ormone del benessere. Fare sport ci rilassa, ci distrae dalle preoccupazioni, ce le fa percepire meno opprimenti. Esiste una correlazione importante tra l’attività muscolare e quella cerebrale, che si sostengono a vicenda. E un corpo in forma fa stare bene a sua volta la mente. Se poi si pratica attività fisica in un ambiente naturale, il tutto è ancora meglio. Non per niente le restrizioni del Covid non hanno toccato chi fa attività fisica all’aperto: la costrizione a stare in casa è pesante e lo sport ci può aiutare tanto a vivere meglio. LaSettimana del Cervello 2021 a Torino ci parlerà di tutto questo e di tanto altro.

Gli appuntamenti

Gli appuntamenti previsti a Torino dalla Settimana del Cervello 2021 sono organizzati dal CentroScienza Onlus e dal NICO, l’istituto Neuroscienze dei Cavalieri Ottolenghi, in collaborazione con il NIT ei Dipartimenti di Neuroscienze e di Psicologia dell’Università degli Studi di Torino. Partecipa anche il Circolo dei Lettori. Gli appuntamenti sono e saranno trasmessi online in diretta su Youtube all’indirizzo YouTube.com/centroscienza. Chiunque quindi sia interessato può accedervi.

Il programma dettagliato della Settimana del Cervello 2021 è il seguente:

  • Lunedì 15 marzo 2021 alle ore 21:00 si parlerà di “Esoscheletri: oltre la lesione del midollo spinale” con Corrado Calì del NICO e del Dipartimento di Neuroscienze dell’Università degli Studi di Torino e Diego Garbossa del Dipartimento di Neuroscienze e Neurochirurgia dell ‘ Università degli Studi di Torino;
  • Martedì 16 marzo 2021 alle ore 21:00 si parlerà di “Allenamento virtuale, miglioramento reale” con Dalila Burin, ricercatrice dello Smart-Aging Research Center della Tohoku University di Sendai in Giappone;
  • Giovedì 18 marzo 2021 alle ore 21:00 si parlerà de “La performance motoria e la realtà virtuale” con Mauro Berruto della Scuola Holden;
  • Venerdì 19 marzo 2021 alle ore 18:00 si parlerà di “Vivere nel verde e nel blu come antidepressivo” con Francesca Cirulli dell’Istituto Superiore di Sanità di Roma e Paola Rocca del Dipartimento di Neuroscienze e Psichiatria dell’Università degli Studi di Torino;
  • Sabato 20 marzo 2021 alle ore 21:00 si parlerà de “L’attività motoria in una stazione spaziale”, con Marinella Ferrino di Alenia e Marina Boido del Dipartimento di Neuroscienze dell’Università degli Studi di Torino.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.